Artefiera Bologna 2016

IMG_20160131_132956All’Artefiera non si può mancare, sebbene questa edizione sia stata promossa come “speciale” non è sembrata diversa dalle precedenti, non che ciò sia negativo, l’evento bolognese rimane un riferimento importante, il più importante, per avere il polso della situazione artistica contemporanea nel nostro paese.
E’ un polso flebile però, anche se bravi pittori e artisti navigati che ritornano ad alti livelli ne ho visti. Tra questi un bellissimo Papetti e un interessantissimo pezzo di Giovanni Spazzini. Poi Demetz, Ottieri e fotografia eccellente, grazie al cielo con un po’ di spazio in più.
Una cosa che mi ha colpito? L’incredibile numero di animali, ritratti, scolpiti, fotografati…che l’arte abbia bisogno della pet therapy?

P.s. Per l’occasione nel centro di Bologna, al Teatro Anatomicpo, un’installazione di Samorì, bella e suggestiva ma pretenziosa; rimane uno tra i più interessanti artisti italiani contemporanei ma in questo caso qualcosa in più non avrebbe guastato.

Questa voce è stata pubblicata in Appunti d'arte, Artisti, Gallerie d'arte. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *