Pop provincia

lodoluxL’evento è di quelli che fanno parlare, innovativo e importante, perchè investe un piccolo borgo toscano, uno dei tanti belli e remoti, lo veste d’arte e lo ravviva. Castelnuovo Val di Cecina, ai confini della provincia pisana è riempito di luce e opere di luce, quelle di Marco Lodola, che illuminano di luci pop i vicoli medievali creando scorci inattesi e contrasti paesani tra chi non vede l’ora che tutto quel colore venga tolto e chi finalmente si sente meno periferia e si gode i suoi minuti di celebrità. Continua a leggere

Pubblicato il Appunti d'arte, Beni culturali | Lascia un commento

Arte d’estate

VialeDevo ammettere che oramai da diversi anni è diventata una meta fissa, a ragione, perché con il passare del tempo Pietrasanta ha saputo ritagliarsi un ruolo di rilievo nel panorama artistico, forse definirla capitale estiva dell’arte potrebbe essere eccessivo ma di sicuro il luogo con la più alta densità di gallerie d’arte di tutta Italia. Continua a leggere

Pubblicato il Appunti d'arte, Artisti, Gallerie d'arte | Lascia un commento

Arnaldo Pomodoro a Pisa

Arnaldo pomodoro (5)Accostarsi al monumento più famoso del mondo è relativamente semplice, lo fanno ogni giorno centinaia di turisti, statuine con le mani protese a reggere tutto il peso della Torre di Pisa, un must divertente, il vero souvenir della visita alla Piazza dei Miracoli.

Meno semplice è accostare al Campanile un’altra opera, nella speranza che tra i due nasca qualcosa. Continua a leggere

Pubblicato il Artisti, Beni culturali, Mostre | Lascia un commento

Arte e territorio: M’Arte 2015

M'Arte 15Opere installate in luoghi inattesi, non per chi come me segue M’Arte dai primi esordi, ma per chi per la prima volta si addentra nel piccolo borgo toscano di Montegemoli, già schivo e delicato di suo, ora perfettamente valorizzato da installazioni che ne esaltano il carattere silenzioso e misurato. Se l’obiettivo primario del collettivo di Scicli “Site Specific” era quello di integrarsi con il centro abitato direi che è stato perfettamente centrato. Continua a leggere

Pubblicato il Mostre | Lascia un commento

Street Art, and now?

Blu a BerlinoLa domanda è di quelle epocali, è vera arte oppure no? Una di quelle domande che scatenano polemiche e invettive infinite fino ad arrivare con estrema chiarezza alla confusione più totale. Come parlare di matrimoni e adozioni gay o altre diatribe etiche per le quali alla fine nessuno se la sente di prendere decisioni vere. E io sono tra questi, proprio non ce la faccio a prendere una decisione in merito, è troppo semplicistico oltre che rischioso tentare di ingabbiare il tutto con una definizione univoca. Continua a leggere

Pubblicato il Appunti d'arte, Beni culturali | Lascia un commento

Arte contaminata

Augusto - RollerL’accezione del termine è generalmente negativa, nella vita quotidiana ci rimanda a qualcosa di guasto, putrido, malato ma quando si cala lo stesso concetto nell’ambito delle discipline creative tutto cambia, e da dove se non dalle contaminazioni nascono idee e proposte originali!?! Continua a leggere

Pubblicato il Appunti d'arte, Artisti | Lascia un commento

Fondazione Louis Vuitton Parigi

Eliasson 9Tra Guggenheim di Bilbao e vela di Sidney non passa inosservata la struttura che Frank O. Gehry ha de-costruito per ospitare collezioni ed eventi del gruppo Louis Vuitton. Non lontana dal cuore di Parigi la sede della Fondazione Louis Vuitton ha tutti gli ingredienti che sono richiesti alle grandi operazioni di comunicazione dei giorni nostri, archistar, esponenti del contemporaneo, immagine di imponenza, impegno intellettuale. Continua a leggere

Pubblicato il Artisti, Mostre | Lascia un commento

Reportage ARTEFIERA 2015

http://checkin.trivago.it/wp-content/uploads/2034/01/Arte-Fiera-Bologna.jpgDelusioni, conferme e sorprese all’appuntamento bolognese che rappresenta senza dubbio il momento più importante per il mercato dell’arte italiana. Certo manca il respiro internazionale ma l’occasione è da non perdere per capire un po’ meglio ciò che si muove in questo paese. Conferme , sorprese e delusioni dicevo, ma di queste ultime non voglio parlare perché è facile e poco coraggioso. Facile come molte opere, installazioni di impatto immediato pensate più per un selfie da mostrare ad amici da stupire piuttosto che per una fruizione interiore, per un piacere intimo del gesto pittorico, della combinazione cromatica o della ricerca artistica. Continua a leggere

Pubblicato il Appunti d'arte, Artisti, Beni culturali, Mostre | Lascia un commento

Non solo Arte

Non sopporto gli “yes men”, ma sopporto ancora meno i “no men”, una categoria che negli ultimi tempi si è fatta forte, cavalcando l’ondata populista che si è espansa (anche un po’ a ragione). Per come la vedo saper riconoscere le cose belle e buone è oggi certo più difficile che in passato, ma proprio per questo è una cosa di importanza fondamentale. Sono gli appigli dai quali ripartire quando tutto sembra allo sfacelo. Continua a leggere

Pubblicato il Beni culturali | Lascia un commento

Mart, Mah

Mart RoveretoHo raggiunto Rovereto con entusiasmo, avevo letto e sentito parlare del Mart, questo gioiello dell’architetto Mario Botta, e in effetti l’ingresso non lascia indifferenti, incastrato tra alcuni edifici anonimi appare improvviso e fa crescere entusiasmo e aspettative.
Continua a leggere

Pubblicato il Beni culturali, Musei | Lascia un commento

Modì a metà

ModiglianiDai primi passi dentro le stanze il contrasto è stato netto. Piacere e un po’ di fastidio alla mostra Modigliani e Ses Amis in Palazzo Blu a Pisa. Si percorre il primo corridoio e subito il pittore livornese ci fa vedere quanta delicatezza può uscire dalla sua mano, un ritratto di donna (“in seduta spiritica”) appena accennato, dai tratti squadrati lontani dalle future linee morbide ma con un’armonia di colori tenui che solo lui e solo l’acquerello possono dare. Continua a leggere

Pubblicato il Mostre | Taggato come , , | Lascia un commento

Cultura italiana

coffee shopSembrano oramai alle spalle i periodi cupi in cui si sentiva dire (non al bar ma da qualche politicante) che non si mangia con la cultura, e veniva spontaneo confrontarci con gli altri Paesi, domandandoci se lì si mangia di meno oppure si investe di più e meglio in cultura. Basterebbe visitare qualche museo in più fuori dai confini nazionali per rendersi conto che l’arte può e deve essere un’attività economica importante, perchè girare tra le stanze dei musei fa crescere, ma fa anche venire fame, sete e voglia di shopping. Continua a leggere

Pubblicato il Beni culturali | Lascia un commento

Rosso Fiorentino vivo a Volterra

Rosso volterraE’ un progetto ambizioso e innovativo quello chiamato “Rosso Vivo” a Volterra.

L’occasione sono le celebrazioni della celebre “Deposizione dalla Croce” dipinta nel 1521 dal manierista toscano, ma tra ritardi e scollegamento con altri eventi similari più che un’occasione sembra una scusa. Continua a leggere

Pubblicato il Mostre | Lascia un commento